Aforismi di Emil Cioran

Aforismi, Massime e Citazioni di Emil Cioran

Aforismi, Massime e Citazioni di Emil Cioran

linedividerA forza di cumulare misteri inconsistenti e di monopoloizzare il consenso, la vita ispira più paura della morte: è lei il grande Ignoto.
Emil Cioran

Si cambia idea come si cambia cravatta; giacché ogni idea, ogni criterio viene dall’esterno, dalle configurazioni e dagli accidenti del tempo.
Emil Cioran

Niente può mutare la nostra vita se non il progressivo insinuarsi delle forze che l’annientano.
Emil Cioran

La conversazione è feconda soltanto fra spiriti dediti a consolidare le loro perplessità.
Emil Cioran

Divorare una biografia dopo l’altra per persuadersi meglio dell’inutilità di qualsiasi impresa, di qualunque destino.
Emil Cioran

È l’umanità tarata a costituire la materia della letteratura. Lo scrittore si rallegra della perversione di Adamo e prospera solo in quanto ciascuno di noi la assume e la rinnova.
Emil Cioran

Dio: una malattia dalla quale immaginiamo di essere stati curati perché nessuno ai nostri giorni ne rimane vittima.
Emil Cioran

Tutto ciò che può essere di buono in noi proviene dalla nostra pigrizia, dalla nostra incapacità d’agire e di eseguire i nostri piani.
Emil Cioran

Un monologo il cui contenuto si riduce a una sfilata di oggetti. Questo è il romanzo contemporaneo.
Emil Cioran

Un uomo che si rispetti non ha patria.
Emil Cioran

Una civiltà è distrutta solo quando i suoi dei sono distrutti.
Emil Cioran

Una sensazione deve essere caduta molto in basso per accettare di trasformarsi in un’idea.
Emil Cioran

Alla minima contrarietà, e a maggior ragione al minimo dispiacere, bisogna precipitarsi nel cimitero più vicino, dispensatore immediato di una calma che si cercherebbe invano altrove. Un rimedio miracoloso, per una volta.
Emil Cioran

Ciò che non è straziante è superfluo, almeno in musica.
Emil Cioran

Nei momenti critici una sigaretta porta più sollievo che i vangeli.
Emil Cioran

La mia facoltà di essere deluso oltrepassa l’intendimento. Essa, che mi fa capire il Buddha, è la medesima che mi impedisce di seguirlo.
Emil Cioran

Il male, al contrario del bene, ha il duplice privilegio di essere affascinante e contagioso.
Emil Cioran

La musica esiste solo fintantoché dura l’ascolto, come Dio finché dura l’estasi. L’arte suprema e l’essere supremo hanno questo in comune: dipendono interamente da noi.
Emil Cioran

Non è grazie al genio ma grazie alla sofferenza, e solo grazie ad essa, che smettiamo di essere marionette.
Emil Cioran

Perdere il sonno e cambiare lingua. Due prove, l’una indipendente da sé stessi, l’altra deliberata. Da soli, faccia a faccia con le notti e con le parole.
Emil Cioran

Più si è sofferto, meno si rivendica. Protestare è segno che non si è attraversato alcun inferno.
Emil Cioran

Pubblicare un libro comporta lo stesso genere di noie di un matrimonio o di un funerale.
Emil Cioran

Ammettendo l’uomo, la natura ha commesso molto più di un errore di calcolo: un attentato a se stessa.
Emil Cioran

L’unico modo di conservare la propria solitudine è di offendere tutti; prima di tutti coloro che si ama.
Emil Cioran

Colui che avendo frequentato gli uomini si fa ancora delle illusioni sul loro conto, dovrebbe essere condannato alla reincarnazione.
Emil Cioran

Un tempo, davanti a un morto, mi chiedevo: “A che gli è servito nascere?”. Ora mi faccio la stessa domanda davanti a ogni vivo.
Emil Cioran

Talvolta si vorrebbe essere cannibali, non tanto per il piacere di divorare il tale o il talaltro, quanto per quello di vomitarlo.
Emil Cioran

Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni.
Emil Cioran

La timidezza fonte inesauribile di disgrazie nella vita pratica, è la causa diretta, anzi unica, di ogni ricchezza interiore.
Emil Cioran

Quando al risveglio si ha la luna per traverso è inevitabile che si approdi a qualche atroce scoperta, anche solamente osservandosi.
Emil Cioran

Tutto è nulla, anche la coscienza del nulla.
Emil Cioran

Come ogni altra cosa umana, anche la politica non si compie che sulla propria rovina.
Emil Cioran

Al contrario di Giobbe, non ho maledetto il giorno della mia nascita. Ma in compenso ho colmato di maledizioni tutti gli altri giorni.
Emil Cioran

Anche quando disertano l’inferno, gli uomini lo fanno solo per ricostruirlo altrove.
Emil Cioran

La conversazione con lui era convenzionale come quella con un agonizzante.
Emil Cioran

La meditazione è uno stato di veglia mantenuto per via di un’oscura turba, che è insieme devastazione e benedizione.
Emil Cioran

Chi non ha sofferto non è un essere: tutt’al più un individuo.
Emil Cioran

È vero non faccio nulla. Ma vedo passare le ore, che è molto meglio che tentare di riempirle.
Emil Cioran

Il fatto che la vita non ha un significato è una ragione per vivere, l’unica in grado di darle un senso.
Emil Cioran

La prova migliore di quanto l’umanità stia regredendo è l’impossibilità di trovare un solo popolo, una sola tribù, in cui la nascita provochi ancora lutto e lamenti.
Emil Cioran

La vera, unica sfortuna: quella di venire alla luce. Risale all’aggressività, al principio di espansione e di rabbia annidato nelle origini, allo slancio verso il peggio che le squassò.
Emil Cioran

Il progresso è l’ingiustizia che ogni generazione commette con il consenso dei propri predecessori.
Emil Cioran

Il tormento, per alcuni, è una necessità, un bisogno, un appetito, un compiacimento.
Emil Cioran

L’uomo deve vincere se stesso, deve farsi violenza, per compiere la più piccola azione esente dal male.
Emil Cioran

La coscienza è molto più che la spina, è il pugnale nella carne.
Emil Cioran

La speranza è la forma normale del delirio.
Emil Cioran

Chi si uccide per una puttana fa un’esperienza più completa e più profonda dell’eroe che mette a soqquadro il mondo.
Emil Cioran

Dopo le metafore, la farmacia. Così si sgretolano i grandi sentimenti.
Emil Cioran

In un mondo senza malinconia gli usignoli si metterebbero a ruttare.
Emil Cioran

La carne è incompatibile con la carità: l’orgasmo trasformerebbe un santo in lupo.
Emil Cioran

Quando la feccia sposa un mito, preparatevi a un massacro o, peggio ancora, a una nuova religione.
Emil Cioran

Signore, abbi pietà del mio sangue, della mia anemia in fiamme!
Emil Cioran

Solo le nature erotiche sacrificano alla noia, deluse in anticipo dall’amore.
Emil Cioran

Soltanto le passioni simulate, i deliri finti hanno qualcosa a che fare con lo spirito, e con il rispetto di noi stessi; i sentimenti sinceri presuppongono una mancanza di riguardo verso di sé.
Emil Cioran

Tante volte mi ha fatto morire la mia avidità di agonie che mi sembra indecente abusare ancora di un cadavere dal quale non posso ricavare più niente.
Emil Cioran

Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perché si ha voglia di dire qualcosa.
Emil Cioran

La vera vertigine è l’assenza di follia.
Emil Cioran

Nessuno guarisce dalla malattia dell’essere nato, una ferita mortale se mai ce n’è stata una.
Emil Cioran

Niente rende modesti, neppure la vista di un cadavere.
Emil Cioran

Noi deriviamo la nostra vitalità dal magazzino della pazzia.
Emil Cioran

So che la mia nascita è un caso, un incidente risibile, eppure, appena mi lascio andare, mi comporto come se fosse un evento capitale, indispensabile al funzionamento e all’equilibrio del mondo.
Emil Cioran

Sono attratto dalla filosofia indù, il cui proposito essenziale è il superamento dell’io; eppure tutto quello che faccio e tutto quello che penso è solo io e disgrazie dell’io.
Emil Cioran

Su quella costa normanna, a un’ora così mattutina, non avevo bisogno di nessuno. La presenza dei gabbiani mi disturbava: li feci fuggire a sassate. E udendo i loro gridi, di uno stridore soprannaturale, capii che proprio quello mi occorreva, che solo il sinistro poteva calmarmi, e che proprio per incontrarlo mi ero alzato prima dell’alba.
Emil Cioran

Trasportandoci al di qua del nostro passato, l’ossessione della nascita ci fa perdere il gusto del futuro, del presente, e del passato stesso.
Emil Cioran

Un’idea, un essere, qualsiasi cosa si incarni perde il suo volto, tende al grottesco. Frustrazione del compimento. Non evadere mai dal possibile, lasciarsi andare, da eterno velleitario, dimenticare di nascere.
Emil Cioran

Abbiamo perduto l’arte di suicidarci a sangue freddo.
Emil Cioran

All’interno di ogni desiderio lottano un monaco e un macellaio.
Emil Cioran

Che lo vogliamo o no, siamo tutti psicoanalisti, amanti dei misteri del cuore e della mutanda, palombari degli orrori.
Emil Cioran

Non c’è modo di provare che è preferibile essere al non essere.
Emil Cioran

Ogni pensiero deriva da una sensazione frustrata.
Emil Cioran

Le notti in cui abbiamo dormito è come se non fossero mai esistite. Restano nella memoria solo quelle in cui non abbiamo chiuso occhio: notte vuol dire notte insonne.
Emil Cioran

Le tre del mattino. Percepisco questo secondo, e poi quest’altro, faccio il bilancio di ogni minuto. Perché tutto questo? – Perché sono nato. È da un tipo speciale di veglia che deriva la messa in discussione della nascita.
Emil Cioran

Onan, Sade, Masoch, che uomini fortunati! Poiché né i loro nomi né le loro scoperte saranno mai fuori moda.
Emil Cioran

Parlare e silenzio. Ci sentiamo più al sicuro con una signora che parla piuttosto che con una che non apre la sua bocca.
Emil Cioran

Di tutto ciò che si prova, niente dà tanto l’impressione di essere al cuore stesso del vero quanto gli accessi di disperazione senza ragione: a paragone, tutto sembra frivolo, sofisticato, privo di sostanza e d’interesse.
Emil Cioran

Quando si sa che ogni problema è un falso problema si è pericolosamente vicini alla salvezza.
Emil Cioran

Per non aver saputo celebrare l’aborto e legalizzare il cannibalismo, le società moderne dovranno risolvere le loro difficoltà adottando procedimenti ben più sbrigativi.
Emil Cioran

Quando siamo nati abbiamo perso quanto perderemo con la morte: tutto.
Emil Cioran

Quando un solo cane si mette ad abbaiare a un’ombra, diecimila cani ne fanno una realtà.
Emil Cioran

Quello che so a sessant’anni lo sapevo anche a venti. Quindi quarant’anni di una lunga, evitabile verifica.
Emil Cioran

Se la morte non fosse una forma di soluzione, i viventi avrebbero già trovato un modo qualsiasi di aggirarla.
Emil Cioran

Se Noè avesse avuto il dono di leggere il futuro sicuramente avrebbe affondato la sua barca.
Emil Cioran

Se potessimo vederci con gli occhi degli altri scompariremmo all’istante.
Emil Cioran

Senza la possibilità del suicidio avrei potuto uccidermi molto tempo fa.
Emil Cioran

Si resta schiavi finché non si è guariti dalla mania di sperare.
Emil Cioran

Si vive nel falso fino a che non si è sofferto. Ma quando si comincia a soffrire si entra nel vero soltanto per rimpiangere il falso.
Emil Cioran

Aforismi per autore

Aforismi per argomento

(Visited 20 times, 1 visits today)

About Carl William Brown

I'm Carl William Brown a holistic teacher, webmaster, trader, and writer of aphorisms and essays. I have written more than 10,000 original quotes and I'm working at my only novel, Fort Attack, which is also a wide and open blog project. At the moment I'm teaching English in a secondary school, but up to now I have done a lot of other things as well, both in business, education, sport and social fields. Some years ago, in 1997 following the examples of the Rotary and the Lyons I founded the Daimon Club Organization to promote every sort of social, artistic and financial creativity and to meet new friends with these kind of interests.
Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.



  • Italiainbrevebannertext3

  • RSS Traders News

    • Penny Stocks Trading
      A penny stock typically trades outside of the major market exchanges at a relatively low price and has a small market capitalization. These stocks are generally considered highly speculative and high risk because of their lack of liquidity, large bid-ask spreads, small capitalization and limited following and disclosure. They often trade over-the-counter through the OTC […]
      Carl William Brown
    • Il crack Parmalat e l’Italia
      Tanzi, indagato per il crack Parmalat, è recluso a San Vittore. Arriva il cappellano che gli porta ogni giorno il conforto religioso: “Bene figliolo . Dimmi tutto”. “Ho peccato, padre, ho molto peccato! – gli dice Calisto – Ho imbrogliato, fatto le fotocopie dei soldi, falsificato il bilancio, lasciato sul lastrico i dipendenti…”. “Tutto questo […]
      Carl William Brown
    • Things I Learned About Life
      James Altucher was the managing director of Formula Capital, an asset management firm and fund of hedge funds. He’s written five books on investing: Trade Like a Hedge Fund, Trade Like Warren Buffett, SuperCash, The Forever Portfolio, and his latest book, The Choose Yourself Guide To Wealth. He currently writes at Jamesaltucher.com and has released […]
      Carl William Brown

  • Aforismi. Volume primo. di Carl William Brown

  • aforismi-geniali-ws-carl-william-brown-1