Aforismi e Massime di Giordano Bruno

Giordano Bruno, aforismi, citazioni e massime celebri.

Giordano Bruno, aforismi, citazioni e massime celebri.

linedividerL’universo è uno, infinito, immobile… Non è in grado di comprensione alcuna, è senza fine e limiti, si estende all’infinito, e di conseguenza è immobile.
Giordano Bruno

L’ignoranza è la madre della felicità e della beatitudine sensuale.
Giordano Bruno

In tristitia hilaris, in hilaritate tristis.
Giordano Bruno

Il tempo tutto toglie e tutto dà; ogni cosa si muta, nulla s’annichila.
Giordano Bruno

Non è la materia che genera il pensiero, è il pensiero che genera la materia.
Giordano Bruno

L’altezza è profondità, l’abisso è luce inaccessa, la tenebra è chiarezza, il magno è parvo, il confuso è distinto, la lite è amicizia, il dividuo è individuo, l’atomo è immenso.
Giordano Bruno

Chi consistendo nel luogo e nel tempo, libererà le ragioni delle idee dal luogo e dal tempo, si conformerà agli enti divini.
Giordano Bruno

Dio è in ogni luogo e in nessuno, fondamento di tutto, di tutto governatore, non incluso nel tutto, dal tutto non escluso, di eccellenza e comprensione egli il tutto, di defilato nulla, principio generatore del tutto, fine terminante il tutto.
Giordano Bruno

Dio è mezzo di congiunzione e di distinzione a tutto, centro ogni dove, fondo delle intime cose.
Giordano Bruno

Dio è Estremo assoluto, che misura e conchiude il tutto, egli non misurabile né pareggiabile, in cui è il tutto, e che non è in nessuno neanche in se stesso, perché individuo e la semplicità medesima, ma è sé.
Giordano Bruno

E noi, per quanto ci troviamo in situazioni inique […] tuttavia serbiamo il nostro invincibile proposito […] tanto da non temere la morte stessa.
Giordano Bruno

La prima e principal forma naturale, principio formale e natura efficiente, è l’anima de l’universo: la quale è principio di vita, vegetazione e senso in tutte le cose, che vivono, vegetano e sentono.
Giordano Bruno

Gli peripatetici e altri filosofi da volgo, benché nominano forma sustanziale, non hanno conosciuta altra sustanza che la materia.
Giordano Bruno

La potenza coincide con l’atto e l’universo è tutto quello che può essere, quanto da altre raggioni, si conchiude ch’il tutto è uno.
Giordano Bruno

Da questo possiamo inferire una essere la omniforme sustanza, uno essere il vero ed ente, che secondo innumerabili circostanze e individui appare, mostrandosi in tanti e sí diversi suppositi.
Giordano Bruno

La offesa fu privata, la vendetta è publica.
Giordano Bruno

Voglio che siano considerate due sorte di forme: l’una, la quale è causa, non già efficiente, ma per la quale l’efficiente effettua; l’altra è principio, la quale da l’efficiente è suscitata da la materia.
Giordano Bruno

La materia della natura non ha forma alcuna assolutamente; ma la materia dell’arte è una cosa formata già della natura.
Giordano Bruno

Ogni produzione, di qualsivoglia sorte che la sia, è una alterazione, rimanendo la sustanza sempre medesima; perché non è che una, uno ente divino, immortale.
Giordano Bruno

E’ per virtù dell’amore che tutto è prodotto, e l’amore è in tutto: si manifesta come forza e vita nelle cose viventi, e ciò da cui le cose viventi traggono forza e vita ed è il vigore stesso delle cose viventi.
Giordano Bruno

Con grande efficacia operano i medici in cui moltissimi confidano; i malefici, che pure non toccano chi li disprezza, penetrano in chi li teme.
Giordano Bruno

Ho lottato, è già tanto, ho creduto nella mia vittoria. È già qualcosa essere arrivati fin qui: non aver temuto morire, l’aver preferito coraggiosa morte a vita da imbecille.
Giordano Bruno

L’uomo non ha limiti e quando un giorno se ne renderà conto, sarà libero anche qui in questo mondo.
Giordano Bruno

Se l’astrologia considera il futuro come fato predestinato e governato dai moti dell’universo è evidente che gli esseri viventi – e in specie quelli intelligenti – non possono mutare il corso degli eventi. Non è possibile quindi utilizzare le predizioni astrologiche per influenzare il futuro secondo specifiche esigenze.
Giordano Bruno

Chi aumenta sapienza, aumenta dolore.
Giordano Bruno

L’amore eroico è un tormento, perché non gode del presente, come il brutale amore.
Giordano Bruno

Il sapiente ha tutte le cose mutabili come cose che non sono, ed afferma quelle non esser altro che vanità ed un niente; perché il tempo a l’eternità ha proporzione come il punto a la linea.
Giordano Bruno

In viva morte morta vita vivo!
Giordano Bruno

Io ho nome Giordano della famiglia di Bruni, della città de Nola vicina a Napoli dodeci miglia […] e la professione mia è stata ed è di littere e d’ogni scienza […] e nacqui, per quanto ho inteso dalli miei, dell’anno 48.
Giordano Bruno

Io stetti in Noli, come ho detto di sopra, circa quattro mesi, insegnando la grammatica a figliuoli e leggendo la Sfera a certi gentilomini; e doppoi me partii de là ed andai prima a Savona, deve stetti circa quindici giorni.
Giordano Bruno

Chi ha ritrovato quest’uno, dico la raggione di questa unità, ha ritrovata quella chiave, senza la quale è impossibile aver ingresso alla vera contemplazion de la natura.
Giordano Bruno

Gli contrarii veramente concorreno, sono da un principio e sono in verità e sustanza uno.
Giordano Bruno

Andai a Paris, dove mi messi a leggere una letione straordinaria per farmi conoscere e a far saggio di me.
Giordano Bruno

Quanto a questo io ne ho parlato qualche volta, dicendo che il peccato della carne, parlando in genere, era il minor peccato delli altri.
Giordano Bruno

Io non tengo per nimico in queste parti alcun altro se non il S.r Gioanni Mocenigo ed altri suoi seguaci e servitori, dal quale sono stato più gravemente offeso che da omo vivente; perché lui me ha assassinato nella vita, nello onore e nelle robbe.
Giordano Bruno

Che non deve né vuole pentirsi e non ha di che pentirsi né ha materia di pentimento, e non sa di che cosa debba pentirsi.
Giordano Bruno

Forse tremate più voi nel pronunciare questa sentenza che io nell’ascoltarla.
Giordano Bruno

Gli uomini più divoti e santi, amatori et exequitori dell’antiqua e nova legge, absolutamente e per particolar privilegio son stati chiamati asini.
Giordano Bruno

Dico che la intelligenza efficiente universale è una de tutti; e quella muove e fa intendere; ma, oltre, in tutti è l’intelligenza particulare, in cui sono mossi, illuminati ed intendono; e questa è moltiplicata secondo il numero de gli individui.
Giordano Bruno

Ricorda che Prometeo non fu gradito agli dei, o perché costui, spargendo i tesori degli dei, sembrava incitare al torpore il genere umano, ovvero perché costui faceva comune promiscuamente a degni e indegni una cosa eccellentissima.
Giordano Bruno

Sebbene all’anima sia presente un’immagine non dobbiamo rivolgere la nostra attenzione a questa, ma dobbiamo rivolgerci a questa immagine come guardando attraverso di essa.
Giordano Bruno

C’è una sola semplice forma […] la quale senza diminuzione si comunica a tutte le cose […] Questa forma universale dell’essere è luce infinita […] Attraverso questa forma che in diversi modi si comunica ai diversi enti secondo diverse figure si esplica la materia.

Giordano Bruno

È abbastanza chiaro con quanta più facilità e limpidezza si manifestino in noi i sensi interni, allorché sono assopiti quelli esterni.
Giordano Bruno

Per una contrazione che richiama l’atto intellettivo nell’immagine della cosa da conoscere l’animo si espone a sogni divini, visioni e rivelazioni; niente è in verità difficile per chi veramente intende.
Giordano Bruno

Non v’è alcun ente artificiale che abbia il suo fondamento fuori della natura.
Giordano Bruno

La matematica, che ci insegna a fare astrazione dalla materia, dal moto e dal tempo, ci rende capaci di intendere e contemplare le specie intellegibili.
Giordano Bruno

L’eroico ingegno si contenta più tosto di cascar o mancar degnamente e nell’alte imprese, dove mostre la dignità del suo ingegno, che riuscir a perfezione in cose men nobili e basse.
Giordano Bruno

Meglio è una degna ed eroica morte, che un indegno e vil trionfo.
Giordano Bruno

Poi che spiegat’ho l’ali al bel desio, | Quanto piú sott’il piè l’aria mi scorgo, | Piú le veloci penne al vento porgo, | E spreggio il mondo, e vers’il ciel m’invio. | Né del figliuol di Dedalo il fin rio | Fa che giú pieghi, anzi via piú risorgo. | Ch’i’ cadrò morto a terra, ben m’accorgo, | Ma qual vita pareggia al morir mio?
Giordano Bruno

Più facilmente determina e condanna chi manco considera.
Giordano Bruno

Cesarino: Come intendi che la mente aspira alto? verbi grazia, con guardar sempre alle stelle? al cielo empireo? sopra il cristallino?
Giordano Bruno

Nessuna potenza et appulso naturale è senza gran raggione.
Giordano Bruno

Colui che da una diversa visione della cosa più è commosso, non teme le angustie della morte.
Giordano Bruno

Nel cosmo, quanto liga è Dio, Demone, Animo, Natura, Sorte e Fortuna, e, per ultimo, Fato.
Giordano Bruno

Liga con arte l’artefice: il bello dell’artefice è arte.
Giordano Bruno

Potrai capire come un medesimo principio naturale sia parimenti prossimo alla virtù e al vizio.
Giordano Bruno

L’antichità chiamò grande demone questo amore che è padre di tutti i sentimenti, tutti i desideri e tutti gli effetti.
Giordano Bruno

Tra le ligature, maggiori sono quelle che ligano non i bruti, ma gli uomini; gli ingegni più vivaci, non i più semplici, poiché quelli dispongono di maggiori facoltà e possibilità, a più parti, circostanze e fini mirano, e dunque da maggiori brame sono condotti.
Giordano Bruno

Scarsa brama, sollecitata da naturale pulsione, liga l’uomo torpido, dal cibo limitato e rozzo. Non lo ingentilisce l’eloquio, né eros lo solletica, non la musica o la pittura, né altre delizie di natura.
Giordano Bruno

Questo animale che chiamiamo Amore, per il più suole assalire colui ch’ha poco da pensare e manco da fare.
Giordano Bruno

È buon segno quando le cose vanno per la mente: guardati che la mente non vadi essa per le cose, perché potrebbe rimaner attaccata con qualch’una di quelle, ed il cervello, la sera, indarno l’aspetterebbe a cena.
Giordano Bruno

I savi vivono per i pazzi, ed i pazzi per i savii. Si tutti fussero signori, non sarebbono signori: cossì, se tutti saggi, non sarebbono saggi, e se tutti pazzi, non sarebbono pazzi. Il mondo sta bene come sta.
Giordano Bruno

L’uomo, senza l’argento ed oro, è come uccello senza piume, ché chi lo vuol prendere, sel prende, chi sel vuol mangiar, sel mangia.
Giordano Bruno

E non è quel che noi siamo e quel che noi facciamo, che ne rendi onorati o disonorati, ma sì ben quel che altri stimano, e pensano di noi.
Giordano Bruno

È forza che gli doni e grazie sien divisi, a fin che l’uno abbi bisogno dell’altro, e, per conseguenza, l’uno ami l’altro. A chi è concesso il meritare, sii negato l’avere; a chi è concesso l’avere, sii negato il meritare.
Giordano Bruno

Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all’uomo, non servirà all’uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l’uomo.
Giordano Bruno

Non so quando, ma so che in tanti siamo venuti in questo secolo per sviluppare arti e scienze, porre i semi della nuova cultura che fiorirà, inattesa, improvvisa, proprio quando il potere si illuderà di avere vinto.
Giordano Bruno

Colui che vede in se stesso tutte le cose è al tempo stesso tutte le cose.
Giordano Bruno

La poesia non nasce da le regole, se non per leggerissimo accidente; ma le regole derivano da le poesie: e però tanti son geni e specie di vere regole, quanti son geni e specie di veri poeti.
Giordano Bruno

Ligato sono da parecchie cose; sento dunque che parecchi mi ligano, perché diverse e distinte sono le gradazioni del bello.
Giordano Bruno

Da ignoranti che siamo, più ci lasciamo ligare da chi è astuto, che da un amico autentico, sicché le ligature ed il magistero di chi liga si fondano e si consolidano nell’artificio.
Giordano Bruno

Tre sino le porte per le quali il cacciatore di anime osa ligare: vista, udito, mente o immaginazione.
Giordano Bruno

Pensa che, più delle bestie, gli uomini sono suscettibili di ligature; uomini bestiali e storditi non si prestano a ligature eroiche, diversamente da chi ha attinto un’anima più limpida.
Giordano Bruno

Può essere ligato soprattutto ciò che ha in chi liga qualcosa di suo, perché, attraverso quel qualcosa di suo, chi liga lo comanda.
Giordano Bruno

I contemplativi, tralasciando l’aspetto delle cose sensibili, vengono ligati a cose divine; i voluttuosi, col vedere, calano alla provvisione di cose tangibili; i morali sono tratti col godimento dei colloqui.
Giordano Bruno

Ciò che liga ad amore o ad odio, o a disprezzo, al di sotto di ogni razionale atteggiamento, è qualcosa di inconscio.
Giordano Bruno

Ottavo, da quel che nessun senso nega l’infinito, atteso che non lo possiamo negare per questo, che non lo comprendiamo col senso; ma da quel, che il senso viene compreso da quello e la raggione viene a confirmarlo lo doviamo ponere.
Giordano Bruno

La fede si richiede per l’instituzione di rozzi popoli che denno esser governati, e la dimostrazione per gli contemplativi che sanno governar sé ed altri.
Giordano Bruno

Nelle cose è da contemplare, se cossì volete doi principii attivi di moto: l’uno finito secondo la ragione del finito soggetto, e questo muove in tempo; l’altro infinito secondo la raggione dell’anima del mondo, overo della divinità, che è come anima de l’anima, la quale è tutta in tutto e fa esser l’anima tutta in tutto; e questo muove in istante.
Giordano Bruno

Uno dunque è il cielo, il spacio immenso, il seno, il continente universale, l’eterea regione per la quale il tutto discorre e si muove. Ivi innumerabili stelle, astri, globi, soli e terre sensibilmente si veggono, ed infiniti ragionevolmente si argumentano. L’universo immenso ed infinito è il composto che resulta da tal spacio e tanti compresi corpi.
Giordano Bruno

Si può prendere in considerazione la causa per la quale non solo l’azione concerne le cose vicine, ma pure quelle remote per il senso; mentre, in concreto, ogni cosa si verifica mediante la comunione dello spirito universale, tutto in tutto e in ogni parte del mondo.
Giordano Bruno

Corpo continuo è in verità il corpo insensibile, cioè lo spirito aereo ovvero etereo, attivissimo, ed efficacissimo, come quello mai collegato all’anima, per la somiglianza per cui più recede dalla rozzezza della ottusa sostanza sensibile dei composti.
Giordano Bruno

La quarta ligatura è l’anima del mondo, ovvero spirito cosmico, che accoppia ed unifica il tutto al tutto, e così ogni cosa si apre ad ogni cosa, come già detto.
Giordano Bruno

La nota sentenza di Ippocrate: Il più efficace dei medici è quello in cui molti hanno fede, in quanto liga molti, o coll’eloquio, o con l’aspetto, o con la notorietà. Ciò riguarda non solo il medico, ma anche ogni genere di mago, e quale che sia il titolo di potere, perché chi opera ligature difficilmente con altri mezzi potrà suscitare l’immaginazione.
Giordano Bruno

Chi nulla ama non ha da temere, o sperare, o vantarsi, a andar fiero, osare, umiliarsi, emulare, adirarsi, o provare altri sentimenti del genere.
Giordano Bruno

Tanti sono i generi e le diversità del bello, tanti, si intende, sono i generi e le diversità delle ligature.
Giordano Bruno

Si aggiunga al già detto, che amore, con cui amiamo, è brama con cui ogni cosa brama, mediazione fra bene e male, brutto e bello (non dunque non brutto e non bello), ma buono e bello in rapporto a una certa comunicazione e partecipazione.
Giordano Bruno

L’animo umile, prono all’omaggio, liga l’animo superbo; il superbo ama colui dal quale si vede magnificato, a maggior ragione quando chi loda è grande.
Giordano Bruno

Con questa filosofia l’animo mi s’aggrandisse, e me si magnifica l’intelletto. Però, qualunque sii il punto di questa sera ch’aspetto, si la mutazione è vera, io che son ne la notte, aspetto il giorno, e quei che son nel giorno, aspettano la notte.
Giordano Bruno

Pensieri e Riflessioni

di Giordano Bruno

Aforismi per autore

Aforismi per argomento

(Visited 16 times, 1 visits today)

About Carl William Brown

I'm Carl William Brown a holistic teacher, webmaster, trader, and writer of aphorisms and essays. I have written more than 10,000 original quotes and I'm working at my only novel, Fort Attack, which is also a wide and open blog project. At the moment I'm teaching English in a secondary school, but up to now I have done a lot of other things as well, both in business, education, sport and social fields. Some years ago, in 1997 following the examples of the Rotary and the Lyons I founded the Daimon Club Organization to promote every sort of social, artistic and financial creativity and to meet new friends with these kind of interests.
Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.



  • Italiainbrevebannertext3

  • RSS Traders News

    • Penny Stocks Trading
      A penny stock typically trades outside of the major market exchanges at a relatively low price and has a small market capitalization. These stocks are generally considered highly speculative and high risk because of their lack of liquidity, large bid-ask spreads, small capitalization and limited following and disclosure. They often trade over-the-counter through the OTC […]
      Carl William Brown
    • Il crack Parmalat e l’Italia
      Tanzi, indagato per il crack Parmalat, è recluso a San Vittore. Arriva il cappellano che gli porta ogni giorno il conforto religioso: “Bene figliolo . Dimmi tutto”. “Ho peccato, padre, ho molto peccato! – gli dice Calisto – Ho imbrogliato, fatto le fotocopie dei soldi, falsificato il bilancio, lasciato sul lastrico i dipendenti…”. “Tutto questo […]
      Carl William Brown
    • Things I Learned About Life
      James Altucher was the managing director of Formula Capital, an asset management firm and fund of hedge funds. He’s written five books on investing: Trade Like a Hedge Fund, Trade Like Warren Buffett, SuperCash, The Forever Portfolio, and his latest book, The Choose Yourself Guide To Wealth. He currently writes at Jamesaltucher.com and has released […]
      Carl William Brown

  • Aforismi. Volume primo. di Carl William Brown

  • aforismi-geniali-ws-carl-william-brown-1