L'arte di scrivere le leggi per i lettori italiani
L’arte di scrivere le leggi per i lettori italiani

Per prima cosa, ammazziamo tutti gli avvocati.
William Shakespeare

Le leggi le fanno i deboli per far diventare gli altri stupidi come loro…
Eraclito

Ai tempi di Flaubert c’erano troppi avvocati alla Camera, ora ve ne sono troppi anche al Senato e per di più sono anche troppo incapaci, ammesso che l’egoismo non sia considerato una capacità.
Carl William Brown

Il governo italiano sta lavorando alla legge di stabilità per rafforzare la solidità della sua imbecillità.
Carl William Brown

Questi politici con le loro stupide leggi, con le loro schiere di burocrati e di consulenti andrebbero eliminati. Troppo parole e pochi fatti da parte loro, che però nel frattempo si arricchiscono, troppe lamentele e pochi fatti da parte dei cittadini, che così facendo nel frattempo si impoveriscono.
Carl William Brown

La Giustizia in italia più che un valore sembra una discarica, è così che politici, magistrati, avvocati, giornalisti e criminali fanno i soldi, rovistando tra i rifiuti.
Carl William Brown

Ad ogni modo l’Italia conta 391 avvocati ogni 100mila abitanti, quattro volte la Francia e due volta la Germania. Il numero dei giudici, invece, è tra i più bassi d’Europa: appena 11 su 100mila abitanti, meno della metà della Germania. E per questo dovrebbe essere preso alla lettera il pragmatico invito di William Shakespeare che recita: “Per prima cosa ammazziamo tutti gli avvocati.”
Facciamo ovviamente alcune eccezioni, per esempio il Taormina che vuole citare in giudizio il nostro celebre presidente del consiglio. Dico celebre perche’ i sondaggi danno il suo gradimento al di sopra del 60%, anche questo dato a dimostrazione del fatto che in Italia non sono imbecilli solo i governanti.
Carl William Brown

Ai tempi del Coronavirus nelle altre nazioni non si sono nemmeno sognati di fare dei moduli per l’autocertificazione per poter recarsi dai propri congiunti questo a dimostrazione che il livello di imbecillità dei nostri governanti in Europa non ha assolutamente rivali.
Carl William Brown

L’italia e’ un paese disastrosamente disorganizzato, in preda all’incapacita’, alla corruzione, alla criminalita’ e alla stupidita’; in questo caotico contesto chi si affida al sistema giudiziario per trovare un po’ di legalita’ e di onesta’ e’ paragonabile ad un ingenuo ecologista che desiderando dissetarsi con dell’acqua fresca e pulita va ad abbeverarsi in una grossa fogna paludosa a cielo aperto.
Carl William Brown

Le centinaia di migliaia di leggi che abbiamo, molte delle quali assai ingiuste, sono originate da una classe di politici molto discutibili, il più delle volte dei veri e propri deficienti, eletti da stupidi elettori che nell’esprimere le proprie convinzioni offrono appunto il meglio di loro stessi; in seguito questo corpus giuridico viene studiato pedissequamente da una schiera di miseri personaggi, spesso alquanto illogici e banali, i quali poi diventano a secondo delle bizzarie del destino e della penosa burocrazia, degli squallidi giudici, dei magistrati conformisti, degli avidi e immorali avvocati, infine i poveri cittadini devono subire le incredibili lungaggini dei procedimenti penali, civili e amministrativi; talvolta capita anche che per volere dello spirito santo alcuni di questi malefici attori vengano poi giustiziati sull’altare dell’umana, atavica, violenta e comunque sempre comica resa dei conti. La polizia, i vari inquirenti e ovviamente tutte le altre forze dell’ordine proseguono poi nelle loro instancabili indagini per far luce sugli episodi più neri del nostro doloroso peregrinare, aiutati in questo dall’attenta collaborazione dei sicofanti del potere, gli scribacchini più ridicoli che cercano invano di separare sempre i fatti dalle opinioni e dalla stupidità più profonda.
Carl William Brown

In Italia cambiano i governi, ma una cosa non cambia mai: la pessima qualità dei provvedimenti legislativi. C’è un aspetto formale, i provvedimenti sono scritti in modo incomprensibile, con rinvii e contro rinvii ad altrettanto oscure disposizioni, e c’è un aspetto sostanziale: la distribuzione minuta di benefici e provvidenze inseriti a mani basse in ogni provvedimento di partenza, come un treno cui attaccare nuovi vagoni a piacimento. L’opacità non è un accidente ma un desiderabile requisito, così non si vede a chi va il regalo.
Stefano Micossi

In Italia la gente legge poco e oramai riesce a malapena a decifrare la propria lista della spesa.
Carl William Brown

Il mondo è bello perché è vario, quindi anche la stupidità e le ingiustizie sono parte integranti di esso, così come la vita, la morte, la gioia e il dolore. Alcuni giudici tuttavia, cercando miseramente di interpretare le banali leggi elaborate dai soliti stupidi politici di turno si ergono a stabilire quello che convenzionalmente deve essere ritenuto giusto e quindi approvato e assolto, o sbagliato e quindi criticato e punito; per fortuna in questo misero e penoso gioco al massacro talvolta intervengono alcuni fattori di correzione che ristabiliscono i veri valori della distruzione creativa e artistica.
Carl William Brown

Tu hai nominato dei giudici di pace, perché convochino dei poveri davanti a loro per cose a cui non sono in grado di rispondere. Inoltre, li hai sbattuti in prigione; e perché non sapevano leggere li hai impiccati.
William Shakespeare

L’Italia è uno strano paese, pensate che ci sono in giro più scrittori che lettori e la gente si dimostra sempre più ignorante!
Carl William Brown

L’Italia è la culla del diritto. Ecco perché spesso la legge vi si addormenta.
Pino Caruso

Con chi sta fermo il tempo? Con gli uomini di legge quando sono in ferie, perché essi dormono fra una sessione e l’altra, e non s’accorgono che il tempo si muove.
William Shakespeare

Gli italiani fanno persino fatica a leggere la propria lista della spesa, figuratevi se si mettono a decifrare un oceano di 150.000 leggi astruse e per di più scritte in un pessimo linguaggio.
Carl William Brown

La moltitudine, quello stupido mostro dalle innumerevoli teste, sempre discorde e ondeggiante.
William Shakespeare

Non solo in Italia le leggi sono scritte in un modo penoso, ma quel che è peggio sono anche applicate in un modo schifoso.
Carl William Brown

A good reader is always a good learner, whatever the place or the time!
Carl William Brown

Scopri altri aforismi polemici e divertenti sull’Italia e gli Italiani:
www.daimon.org/lib/italia-in-breve-aforismi-citazioni-riflessioni.htm

Leggi altri aforismi geniali di William Shakespeare:
www.daimon.org/lib/aforismi_geniali_di_w_shakespeare_new_edition.htm