Guerra e pace

Guerra e pace

Guerra e pace
Guerra e pace

Guerra e pace, aforismi, idee, citazioni, battute e riflessioni di Carl William Brown, un raffronto filosofico e spietato tra queste entità della nostra stupida realtà.

La pace corrompe non meno di quanto la guerra devasti.
John Milton, Paradiso perduto, 1667

L’uomo è tanto religioso da odiarsi ma non abbastanza religioso per amarsi. Così sentenziò Swift, il quale non perse occasione di unirsi con la sua potenza retorica a tutti quei critici che nel corso della storia avevano ribadito lo stesso concetto.

Anche Kierkegaard per esempio nel suo diario vuole sottolineare la stessa idea e perciò cita Tomaso da Kempis: “Ogni volta che sono stato fra gli uomini sono sempre ritornato meno uomo” e Seneca: “Io ritorno a casa più avaro, più orgoglioso, più voluttuoso, più crudele e più inumano perché sono stato fra gli uomini.”

Questo forse spiega perché tanti filosofi si isolino, si vedano a proposito le frasi a tale proposito scritte da Shopenhauer, e ci aiuta a capire perché Sartre sosteneva che l’inferno sono appunto gli altri. E’ anche pur vero che tanti scrittori a pensarla in questo modo si guadagnano la fama di misantropi e di nichilisti, o peggio ancora di antireligiosi, ed forse anche per questo che tanti studiosi non vedono la guerra come un fenomeno interamente negativo (Eraclito e Marinetti insegnano), infatti come diceva Shakespeare la guerra uccide più cornuti di quanto non la pace generi uomini.
Carl William Brown

Quando imperversa la guerra per ottenere la pace bisogna combattere.
Carl William Brown

L’uomo in tempo di pace è incoerente, predica il bene e fa il male; in tempo di guerra è più coerente, predica il male e fa il male.
Carl William Brown

Piuttosto che una pace resa possibile da un popolo di schiavi è pur sempre meglio una guerra combattuta da persone libere.
Carl William Brown

Ormai la guerra fredda si è trasformata in una pace calda, e la gente ha già cominciato a sudare parecchio.
Carl William Brown

Guerra e pace aforismi
Guerra e pace aforismi

La cosa migliore per essere felici sarebbe vivere in pace ed armonia col nostro prossimo, ma dove questo non sia possibile, piuttosto che vivere da schiavi, è meglio la guerra, la distruzione e la morte.
Carl William Brown

La letteratura deve servire per diffondere l’amore e la pace, ma se questo in pratica non avviene, deve allora servire per imparare a combattere e possibilmente a vincere.
Carl William Brown

La lezione è finita. Andate in pace. E uccidete!
Carl William Brown

Io i militari li pagherei bene, però solo quando c’è la guerra; in periodo di pace li farei invece morire di fame.
Carl William Brown

Non esiste la pace su questa terra, la guerra per il “possesso” infatti non cessa mai, non fa pause, è infatti perenne.
Carl William Brown

Per l’umorista il bene è il male, la guerra è la pace, la vita è la morte.
Carl William Brown

Nel romanzo 1984 di George Orwell il Ministero della Verità serve per raccontare falsità e il Ministero della Pace, che equivale al nostro Ministero della Difesa, serve per fare la guerra.
Carl William Brown

Dopo avervi ridotto in miseria certa gente non può pretendere di predicare la pace, la legge e la morale se non con l’intento di farvi prosperare ancora di più nella miseria.
Carl William Brown

Le nazioni ricche ed in pace vendono armi alle nazioni povere ed in guerra; poi a Natale raccolgono dei giocattoli da mandare ai bambini delle famiglie rovinate dai vari conflitti del pianeta.
Carl William Brown

Allah è grande. Allah è sempre più grande. Allah è immenso. Allah è infinito. In fin dei conti l’islamismo è pur sempre una religione piuttosto battagliera, e si sa, la guerra, come diceva Shakespeare, uccide più cornuti di quanto la pace non generi uomini.
Carl William Brown

Citazione sulla pace di Gandhi
Citazione sulla pace di Gandhi

In un mondo dominato dalla stupidità, l’ignoranza è forza e la guerra è pace, come del resto diceva anche Orwell.
Carl William Brown

Dopo la fine del tempo, madre, ci ritroveremo nella realtà che non esiste, nel mondo che non c’è; saremo felici ,sereni, in pace, e finalmente potremo godere di ciò che non siamo.
Carl William Brown

Per la convivenza umana la pace è assolutamente indispensabile, al contrario la guerra è un optional, ma si sa, l’uomo talvolta ama di più il superfluo del necessario.
Carl William Brown

Il romanzo popolare tende alla pace, il romanzo problematico mette il lettore in conflitto con sé stesso, il mio romanzo aforistico invece vuole dichiarare guerra alla stupidità.
Carl William Brown

I grandi romantici avevano il culto dei cimiteri perché si erano resi conto che solo in quei luoghi, tra gente che finalmente riposava in pace, l’uomo poteva trovare un po’ di buon senso.
Carl William Brown

I veri nichilisti sono i burocrati, i politici, gli amministratori dell’economia; sono loro che distruggono la vostra felicità. E allora, chi distrugge coloro i quali distruggono la felicità popolare non può essere che un beato costruttore di pace e serenità.
Carl William Brown

L’uomo da sempre ha paura di morire e vorrebbe salvarsi, magari affidando le sue speranze ad una vita futura ed irreale, ma ahimè può mettersi il cuore in pace già da subito, tanto dalla stupidità, è inutile, non si salverà.
Carl William Brown

Nell’antichità troviamo altari e santuari della vittoria, della fortuna, dell’amicizia, della pietà, della pace, della giustizia, della violenza, dell’insolenza, ma mai nessun luogo fu destinato alla stupidità.
Carl William Brown

E’ ovvio che per educare alla pace, bisogna prima conoscere il vero valore della guerra.
Carl William Brown

Quando uno scrittore, disgustato dalla stupidità umana, comincia oltre che a disprezzare anche ad odiare il mondo ed i suoi simili, ecco che viene subito tacciato di misantropia, di razzismo, di nichilismo, e per finire, di essere un ideologo della destra più sovversiva. Dunque regolatevi, se volete stare in pace con il mondo, non fatevi disgustare dalla stupidità.
Carl William Brown

Talvolta l’uccidere esprime un’illusione di potere, è un modo per vendicarsi, per lanciare un messaggio, per lasciare un segno, un ricordo, è un ammonimento, un grido di allarme, un invito all’amore, una richiesta di affetto che esprime un desiderio profondo di pace, di serenità, che non potendo realizzarsi si esprime e si sfoga nel modo più tragico e drammatico. L’uccidere diventa così una protesta, una protesta contro il non senso stesso della vita ed il suo potere.
Carl William Brown

Il fatto che per Hegel il negativo sia anche positivo ci riporta alla bontà del male di Seneca, di S. Agostino e alla morale cristiana di “tutto quello che ti capita è quanto di meglio ti potrebbe accadere”, ci riporta dunque al migliore dei mondi possibili di Leibniz e più recentemente di Popper e ancora al postulato di Orwell che nel suo romanzo 1984 affermava ironicamente con un nuovo linguaggio (il newsspeak) che la guerra è pace e la prigionia è libertà. Dunque se siete poveri, non lamentatevi perché filosoficamente parlando siete anche ricchi.
Carl William Brown

Carl William Brown
Carl William Brown

Certa gente non può pretendere di predicare la pace, la legge e la morale dopo avervi ridotto in miseria, se non che con lo spudorato intento di farvi prosperare ancora di più nell’indigenza.
Carl William Brown

Chissà perché più sono ricchi e benestanti e più predicano la pace, i buoni sentimenti, la fratellanza e criticano invece la guerra, la violenza il crimine.
Carl William Brown

Io sono un pacifista convinto, difatti se c’è qualcuno che rompe le palle si dovrebbe uccidere subito, viceversa come si potrebbe vivere in pace.
Carl William Brown

Piuttosto che fare i miliardi cantando una subdola pace e un ipocrita amore, preferisco fare la fame esaltando una sana protesta e una veritiera rivolta.
Carl William Brown

Secondo certi filosofi la felicità consiste nella cessazione del dolore, nella scomparsa della sofferenza. Ma tutto ciò si raggiunge nella perfetta quiete, nella pace con il creato e quindi nella morte. E allora perché criminalizzare coloro che cercano di far passare il prossimo a miglir vita?
Carl William Brown

Se volete la pace preparate la guerra, infatti dopo la guerre in genere seguono sempre dei periodi di pace.
Carl William Brown

Io sono un pacifista convinto, infatti sono del parere che se c’è qualcuno che rompe le palle si dovrebbe uccidere subito, viceversa come si potrebbe vivere in pace.
Carl William Brown

Io sono per la teoria del conflitto e sono a favore di una guerra che possa finalmente generare una serena pace.
Carl William Brown

Sì, perché se uccidi più persone ti reputano pericoloso e ti mettono in isolamento in una cella singola, viceversa ti sbatterebbero in una cella comune con 7/8 persone, un misto tra arabi, neri, drogati, psicopatici e li si che non sarebbe piacevole. Invece nella tua bella stanza singola stai in pace, poi chiedi la Bibbia come Igor il russo e ti purifichi, mentre fuori la merda continuerà a prolificare. Ecco il razionale di una buona strage, l’importante è che devi essere armato fino ai denti e cercare di uccidere il più alto numero di persone possibile, perché si sa, la matematica è importante e i numeri contano!
Carl William Brown

Voleva fare qualcosa di utile per la società, voleva sentirsi parte integrante del suo sviluppo. E fu così che l’egoismo di un certo darwinismo gli rispose: “Allora vai in pace e ucciditi. La lezione è finita.”
Carl William Brown

Da buon insegnante io ho sempre educato alla legalità. La lezione è finita, andate in pace ed uccidete.
Carl William Brown

Di certo è stato un peccato che quando gli Europei, futuro popolo degli stati uniti del cazzo, stavano sterminando gli indiani d’america non ci fosse nemmeno una misera forza internazionale di pace a difendere i poveri pellerossa, o a bombardare i voraci invasori, che per di più avevano dalla loro parte persino la stupidità, la quale si sa, come al solito, si schiera sempre dalla parte del potere e dell’autorità.
Carl William Brown

“Intelligence” e “militare” sono due parole che accostate formano un tal paradossale contrasto che al suo confronto le valenze di guerra e pace non sono che un’ingenua identità tra odio e amore.
Carl William Brown

In un modo o nell’altro il potere finisce quasi sempre per degenerare e chi non si ribella alla sua vanità in tempi di pace non può dunque essere contrario alla sua stupidità in tempi di guerra.
Carl William Brown

Alla fine la mia ricerca della felicità non ha potuto che trovare un po’ di pace nella spietata lotta contro la stupidità.
Carl William Brown

Guerra e pace riflessioni
Guerra e pace riflessioni

La ricerca può anche darsi pace, infatti non vi sarà mai nessun superconduttore che supererà la superconduttività della banale stupidità.
Carl William Brown

Il 20% della popolazione mondiale possiede le armi più potenti non per mantenere la pace, ma per difendersi dalla povertà del restante 80% e riaffermare così giorno dopo giorno la vanità della propria ottusità.
Carl William Brown

Stupidità, ambizione, ingordigia ed orgoglio non possono che condurre l’uomo ad una catastrofica disfatta, sia in guerra, sia in tempi di pace.
Carl William Brown

L’unica guerra che riesco a concepire è quella alla stupidità. Ma in questo campo la razza umana preferisce essere sempre in pace con se stessa e con i suoi più mortali nemici.
Carl William Brown

La pace non si può né vendere né comprare, in compenso la guerra non ha di questi problemi.
Carl William Brown

Già, la morte, un lungo, perenne ed eterno sonno dove non ci saranno rompicoglioni a svegliarvi, rumori a disturbarvi, sbalzi di temperatura ad annoiarvi, teste di cazzo ad importunarvi, incubi e brutti pensieri a perseguitarvi, politici e burocrati a schifarvi, compiti o lavori sgradevoli ad assillarvi, e dove non ci sarà più nemmeno bisogno di curarsi perché la situazione sarà tutto sommato stabile e sicura, con buona pace di chi vuole solo lucrare sulla vostra labile salute!
Carl William Brown

La guerra è la madre di tutte le cose, sola igiene del mondo, somma attività che uccide più cornuti di quanto non la pace generi esseri umani!
Carl William Brown

Pagare a salario pieno i soldati in tempo di pace è una fesseria. Non dico che non debbano guadagnare bene, ma solo durante la guerra, quando sono al fronte! Diverso ovviamente è il caso nelle dittature militari!
Carl William Brown

La bestemmia e la satira sono sacre almeno quanto la religione, con buona pace di sua asinità e del profeta Muhammerd!
Carl William Brown

I militari andrebbero pagati solo quando sono in guerra, e rischiano veramente la pelle, quando c’è la pace andrebbero trattati miseramente, come dei carcerati mentali quali sono!
Carl William Brown

Uomo di potere. Ovvero un essere immondo, fognoso e merdoso, capace di fare molti danni e di offrire pochissimi benefici alla società nel suo insieme.
Carl William Brown

Non solo moda e cibo. Anche fucili, pistole, bombe, velivoli, mezzi blindati e corazzati. E’ la nuova frontiera del made in Italy, il record dell’export nazionale: l’Italia ha superato la Russia ed è ora il secondo produttore mondiale di armi, dopo gli Usa. Evidentemente anche il bel paese ha fatto tesoro delle riflessioni del grande bardo (William Shakespeare) che, nel suo Coriolano, affermava appunto che la guerra uccide più cornuti di quanto non la pace generi uomini. E poi ci si riempie tanto la bocca di belle parole come democrazia, libertà, fratellanza, diritti umani, pace nel mondo, e naturalmente la chiesa e il papa soprattutto pregano a più non posso e danno la loro benedizione urbi et orbi, alla faccia di tutti quegli atei polemisti e senza cuore che continuano a sostenere che tutti questi burocrati clericali non fanno una beata minchia, infatti siamo o non siamo tutti figli di Dio e quindi fratelli, ed inoltre non sono le armi le vere responsabili, ma il loro uso improprio, e quindi alla fine della storia non tutto il male viene per nuocere, in quanto non sarebbe così se il male fosse male, e non fosse invece un bene! Ecco dunque la vera coincidentia oppositorum, ecco la vera duale e singola verità, ecco la vera divinità, ecco la suprema stupidità.
Carl William Brown

Sulla guerra potete anche leggere:

Guerra, stupidità e tiranni


Aforismi bellici di Carl William Brown


Pensieri sulla guerra di Carl William Brown


Aforismi sulla guerra, la legge e la stupidità


Follia, guerra, potere e stupidità!


Guerra e pace, cornuti e stupidità!